Passa al contenuto principale
Gesuiti News
CeFAEGI
Centro di Formazione per l'Attività Educativa dei Gesuiti d'Italia

Seminari propedeutici prima tappa

Nel mese di ottobre e di novembre per alcuni giorni, l?Istituto Leone XIII, ha visto tra i sui ?abitanti? anche un certo numero di Docenti delle Scuole della Rete. Questo perch? dopo alcuni anni di incerto peregrinare dovuto al diverso utilizzo di Cappella Cangiani, si sta trovando una buona collocazione a Milano. Ma di che cosa si tratta? Da molti anni la Compagnia anche in Italia ha previsto un percorso di formazione per i Docenti delle Scuole? Ignaziane, il Cefaegi (Centro di Formazione Attivit? Educative Gesuiti Italia) organizza? e anima dei seminari residenziali per offrire ai Docenti occasioni di formazione alla Pedagogia Ignaziana. Si tratta di incontri della durata di tre giorni che si sviluppano attraverso laboratori, presentazioni tematiche e condivisione di buone pratiche. In particolare questi due seminari di ottobre e novembre, i primi ad avere come base il Collegio di Milano, erano destinati a Docenti di recente nomina. Si chiamano infatti ?Seminario Propedeutico di prima Tappa? questo significa che sar? seguito da una seconda tappa in primavera. I Docenti cominciano ad avvicinarsi alla figura di Ignazio e alla sua esperienza spirituale fonte della successiva formulazione pedagogica nella tradizione della Compagnia. Il Paradigma Pedagogico Ignaziano diventa familiare non solo come lessico , ma come struttura caratterizzante l?attivit? didattica che si arricchisce di esperienze condivise. Le tre giornate sono scandite da dinamiche diverse, lavori di gruppo, rimandi in assemblea, momenti di riflessione e di preghiera all?inizio dei lavori. Anche la creativit? trova spazio per drammatizzazioni, simulazioni, cartellonistica e quanto consentito dall?uso delle nuove tecnologie! Non mancano, anche se brevi, momenti di distensione che consentono uscite in Citt? guidate da accompagnatori di eccellenza: i Colleghi Milanesi e P. Diego. Pur coscienti che Milano ? un po? decentrata rispetto ai Collegi siciliani, l?accoglienza ? sicuramente tale da colmare le distanze! Ci auguriamo dunque di ritrovarci tutti per la seconda Tappa.